Ester Procopio

    img
  • Collaboratrice

    Nasce il 3 novembre 1991 a Gravedona, gradevole paesino situato sulla costa ovest del lago di Como, nella zona detta "Alto Lario". La madre è infermiera nativa del luogo, suo padre invece è figlio di calabresi emigrati a Milano e fa l'attore di teatro nella compagnia da lui stesso fondata (la "Compagnia Teatrale Sergio Procopio"). Ester cresce con la passione per i libri e la scrittura: il primo libro letto è "Il piccolo principe" di Antoine de Saint-Exupery, mentre il genere che predilige sia leggere che scrivere è la poesia (l'amore per la lirica si accende sotto il segno della più schietta tradizione italiana, i "Canti" di Leopardi e i "Rerum Vulgarium Fragmenta" di Petrarca).
    Diplomata al liceo classico di Sondrio G. Piazzi, nel maggio 2016 si laurea in Lettere con tesi dal titolo "Connessioni macrotestuali nei Triumphi di Petrarca”. Attualmente frequenta la Magistrale in Lettere Moderne (Statale di Milano).  
    Collabora con Operaincerta da luglio 2016; i suoi contributi hanno carattere saggistico e trattano svariati temi, dalla letteratura all’attualità. Attualmente in Operaincerta si occupa anche di:

    - amministrare la pagina Facebook (da dicembre 2017) https://www.facebook.com/Operaincerta.ragusa/

    • - promozione della poesia inedita attraverso la cura di una rubrica a essa dedicata (“Poesia emergente”)
    • mail per propormi inediti è procopio.ester@gmail.com

    Ester ha anche un profilo LinkedIn (https://www.linkedin.com/in/ester-procopio-b62a8a127 ) su cui pubblica articoli che hanno per tema questioni inerenti al mondo del lavoro, analizzate da un punto di vista inusuale; un esempio:

    Mail procopio.ester@gmail.com