Verde Chiaro

L'indifferenza verde

di Aldo Adamo

    img

     

 

Non è solo l’uomo che riesce ad essere indifferente, che riesce a vivere, se lo vuole, un totale disinteresse per tutto il mondo che lo circonda. C’è anche una pianta che riesce molto bene ad essere indifferente: la Dionea, la Dionea Muscipula.
Su YOUTUBE trovi tanti filmati dove puoi constatare come la povera mosca cade nel suo tranello. L’insetto, ignaro del pericolo, viene attratto sì dal colore rosso dell’interno delle sue foglie ma soprattutto dalla sua completa e totale indifferenza. E così la mosca si posa all’interno della foglia - così indifferente da sembrare del tutto inanimata - che invece, di colpo, si chiude a scatto: la malcapitata viene così intrappolata, soffocata e quindi digerita mediante la secrezione di enzimi prodotti all’interno della foglia stessa. Dopo la digestione la foglia si riapre espellendo lo scheletro dell’insetto, ormai completamente asciutto - la famosa chitina. Come se nulla fosse, di nuovo si riposiziona, sempre con la massima indifferenza, in attesa di un altro balordo che prima o dopo ripasserà da quelle parti.

Attenti, pertanto, ai messaggi che ci arrivano dall’esterno. Attenzione particolare ai “non messaggi”, specie quelli intrisi da quintali di indifferenza: non sempre sono del tutto innocui e non sempre dicono tutta la verità .

La Dionea può essere coltivata tranquillamente a casa; ama la luce, non tollera l’acqua calcarea e si consiglia di lasciare sempre un centimetro d’acqua nel sottovaso perché in natura vive bene nei terreni acquitrinosi. Non vuole essere concimata perché al cibo ci pensa da sola e lo preferisce fresco di giornata. Le basterà soltanto una finestra aperta o di essere posizionata in veranda, insomma in un posto dove, di tanto in tanto, qualche mosca gironzola in cerca di forti emozioni.

Consigli del mese

Nel prato: se serve diserbo selettivo, colma gli avvallamenti ed eventualmente trasemina; attento all'impianto d'irrigazione: pulizia e revisione prima del grande caldo.

Nel giardino: continua l'impianto delle erbacee a fioritura estiva (petunia, tagete, bocca di leone, erbacee perenni, etc., etc.); e dei bulbi a fioritura estiva! (Iris, Dahlia, Tuberosa, Armoracia Rusticana, …)

Piante e Bonsai da interno: continua a concimare e occhio agli insetti e alle crittogame.

Nell’orto: semina il Cavolo Cinese, la Zucca, lo Zucchino, il Fagiolo e il Fagiolino, l’Erba Cipollina, la Lavanda, la Maggiorana, il Rosmarino, la Lattuga, il Basilico e il Prezzemolo; trapianta le piantine ortive e le aromatiche.

…e se vuoi saperne di più puoi sempre telefonarmi al 348.0180141 o scrivermi su aldo58.adamo@gmail.com