Articoli

    L'Odissea di un migrante

    Quasi un editoriale

    di Kaius Ikejezie

    Spinto dal desiderio di rompere il cerchio della fatica di Sisifo, / ho girovagato come Ulisse di Itaca o Omenuko di Mgborogwu o / le vacche generiche dei mandriani Fulani, in cerca di pascoli / più verdi. Impaurito né dai pericoli della strada né dal sepocrale / Mar Mediterraneo. Nel deserto del Sahara, l’urina e l’acqua fetida di pozzi / trasudanti resti umani hanno saziato la mia sete. A Sabha, gli / uomini in cachi hanno fermato la Hilux e ci hanno spogliato di / tutto. Poco oltre, un altro gruppo ha violentato le donne e battuto / gli uomini. Un altro ancora ci ha rapito per chiedere il riscatto / A Tripoli, sono salito su una barca colma di persone, seduto a
    cavalcioni sui bordi, una gamba in acqua. In mare, una tempesta ha / distrutto la barca e quasi spezzato il mio spirito. Disteso nell’acqua / come relitto galleggiante verso Lampedusa, Madre Maria nelle vesti / di un pescatore siciliano è corsa in mio aiuto... [continua]





    Odissee 2.0

    Storie di (stra)ordinarie ricerche

    di Martina Annibaldi

    La sveglia suona sempre troppo presto, è un dato scientificamente provato. Che siano le 6, le 7 o le 10. È comunque troppo presto. Luca la spegne, non una ma tre o quattro volte prima di alzarsi...

    Il viaggio più bello mi costò un euro

    L’Odissea per me non è stata solo un libro...

    di Luca Farruggio

    La prima volta, per me, fu un film. Una vecchia pellicola che riassumeva l’avventura di Ulisse e gli episodi più significativi del suo viaggio. Molto interessante, un bel film, ma ne sfuggiva il carattere unico dell’opera...




    Ciccio-Ulisse

    Un’odissea durata quattro anni

    di Ciccio Schembari

    Ulisse, più di duemila anni fa, lasciò Itaca, la casa, la moglie e il figlio e andò a fare la guerra. Dieci anni di guerra contro i Troiani, sconfitti anche grazie al suo ingegno. Da Troia riprende la via del ritorno a casa...

    Il cavaliere errante e il suo cavallo

    I sorprendenti 88.000 chilometri di Elspeth Beard

    di Laura Ciancio

    Londra, 1982. Elspeth, seduta tra le file dei passeggeri in attesa, guarda a tratti il tabellone dei voli, a tratti il suo quaderno dove annota ogni sensazione che precede il volo. Sto facendo la cosa giusta? - pensa tra sé, e, all’improvviso, inonda di lacrime le frasi appena scritte...



    Un ricordo indelebile

    "Odissea - Le avventure di Ulisse", lo sceneggiato Rai ha 50 anni

    di Saro Distefano

    Avevo quattro (4) anni nel 1968, quando la Rai mandò in onda lo sceneggiato “Odissea – Le avventure di Ulisse”. Eppure ricordo perfettamente quel film (per motivi a me ignoti ovunque su Internet si chiedano...

    Il viaggio nello spazio sconfinato tra mito e letteratura

    di Marinella Tumino

    Ulisse/Odisseo, protagonista del noto poema epico, uomo di grande ingegno e straordinaria astuzia, è emblema del viaggio. Il lungo viaggio, durato circa 10 anni, descritto nell’Odissea...











Fotorama / Odissee

di Meno Baglieri




    L’odissea dello scrivere

    Racconto di ciò che è per me il viaggio, la nave e lo scoglio

    di Ester Procopio

    In questo articolo mi concederò il privilegio di parlare di me, senza presunzione, semplicemente per il desiderio di raccontare una storia, e raccontandola, abbozzarne un senso...

    Pacifica Europa

    600 giocatori di Tonga, Fiji e Samoa hanno lasciato i loro Paesi per venire a giocare a rugby in Europa...

    di Meno Occhipinti

    Le statistiche dicono che nel mondo ci sono poco meno di sette milioni di persone, distribuiti in 120 Paesi, che giocano a rugby. Naturalmente ciò non vuol dire che ce ne siano 58.000 in ognuno di questi Paesi...

    La luce del meriggio

    Versi

    di Nick Neim

    La luce del meriggio / ha forti ombre oblique / che tagliano lo spazio. // Andiamo, Ulisse, / scaliamo lo sprofondo / dove suoni di minaccia / si nascondono adombrati. // Giunge da lì un pensiero / di noi nascosti / allarmati nella sera...

    Tre vite spezzate

    Quando l’Odissea è donna

    di Patrizia Vindigni

    Odissea dell’odio o dell’amore in un lungo percorso che, a volte, dura come infinita negli anni, mentre altre volte si infrange, diventando vita dispersa in rivoli di dolore o di sangue. È spesso questa l’odissea di quelle donne che incrociano nella loro vita un uomo sbagliato...

    Odisseo

    La poliformità funzionale

    di Nick Neim

    Ognuno ha la propria odissea. Nel posto dove lavoro e svolgo la mia attività, vivo la mia odissea e con me altri la vivono. Questa parola per me significa cambiare, migrare, spostarsi da una posizione all’altra, cercare una postazione più conforme...

    L'Odissea moderna

    Le lusinghe propagandistiche e forcaiole ed il dramma che si consuma quotidianamente

    di Carlo Poerio

    Come previsto, grazie ad una legge elettorale pessima, all'indomani della consultazione elettorale del 4 marzo è il caos, perché nessuna forza politica o coalizione di partiti può vantare una maggioranza parlamentare...

    Ricordare il ritorno

    L'Odissea: restaurare il passato per fondare il futuro

    di Maria Cristina Vecchiarelli

    Ma l’Odissea sarà stata davvero un’odissea? E di che tipo, tra le varianti che contiene e propone? Sembra porsi questo interrogativo Italo Calvino nel suggestivo saggio del 1983 intitolato proprio “Le Odissee nell’Odissea”...



L'altro occhio / Patroni a 5 Stelle

di Carlo Blangiforti







La novità editoriale di

Operaincerta Editore

    L'urlo del Danubio – Viaggio dell’anima sui binari della memoria storica
    L'ultimo libro di Marinella Tumino

    Prefazione di Danilo Amione

    La memoria storica è testimonianza del passato, insegna la fecondità del sacrificio e celebra il trionfo della spiritualità.
    L’urlo del Danubio ripercorre con un treno immaginario un viaggio interiore effettuato dall’autrice nei luoghi della disumanità: dal campo di Dachau all’Alloggio segreto di Anne Frank e poi ancora dalla risiera di San Sabba a Trieste ai quartieri ebraici di Ferrara, Roma, Budapest.
    Ripercorrere i binari della memoria storica è un modo per tenere vivo il ricordo di ciò che è stato ma soprattutto per far sì che simili tragedie non debbano accadere mai più.
    “Ne plus jamais!”, come recita il severo monito che ora sovrasta il lager di Dachau e, idealmente, tutti i luoghi di sterminio e di offesa dell’uomo.

    Scheda


    img

Pagine : 128
Anno di pubblicazione: 2018
Isbn : 978-88-943004-2-0

Prezzo : 10 euro







Link Utili

    Italia Notizie

    Quotidiano di informazione

    Il segno che resta

    Media Communication

    CCP "Paulu Maura"

    Sito del Centro Culturale Permanente Paulu Maura di Mineo

    Operaincerta Editore

    Casa Editrice

    Le Fate

    Editore - Caffè Letterario

Pdf



Rubriche

  • Retrocopertina

    Ulisse, Odisseo e Nessuno

    di Carlo Blangiforti

    Cosa si nasconde dietro una copertina? È pura facciata, apparenza, oppure si vuole raccontare una storia più complessa con il linguaggio semplice e diretto della grafica?
  • Verde Chiaro

    Festa ad Itaca

    di Aldo Adamo

    Le piante hanno tanto da raccontare, tessono fili più o meno invisibili con la nostra vita. Le piante, a saperle ascoltare, raccontano storie straordinarie. "Verde Chiaro" si ripropone di narrarle...
  • Poesia Emergente

    Le parole di Bianca Brecce

    a cura di Ester Procopio

    Non l’intenzione di giudicare nuovi autori ma di presentare le loro opere confidando nel potere della parola poetica di raccontare da sé del poeta, dell'uomo e del mondo...
  • Versi Diversi

    Ulisse

    di Umberto Saba

    Hanno scritto, hanno costruito colle parole il mondo che ci circonda, e quello che, se avremo un po’ di lungimiranza, lasceremo ai figli. I poeti! Non se ne potrà mai fare a meno...
  • Forse non tutti...

    Spese militari

    di Meno Occhipinti

    Forse non tutti sanno che... ci sono notizie che scivolano tra le righe come acqua attraverso le dita. Ascoltiamo, vediamo, senza quello sguardo straniato che ci permette di capire cosa ne è del Belpaese...
  • Altrocchio

    Il dilemma dell'ex Cavaliere

    di Carlo Blangiforti

    Ancora un modo differente per vedere la realtà attraverso la satira, immagini e vignette che vogliono raccontare, ancora una volta, ancora da un’altra visuale il mondo della politica...
  • Parole Sante

    Le qualità d'Ulisse

    di René Fülöp-Miller

    Brevi aforismi di grandi donne e uomini di oggi e del passato che rappresentano meglio di mille parole, tra moto di spirito e facezie argute, il sentire più intimo di una intera umanità. Una sola parola può dire tantissime cose...
  • Così è (se vi pare)

    L’Odissea che ti salva...

    di Fabio Pinna

    L'intento è quello di approcciare la realtà letteraria contemporanea da un punto d’osservazione che considera l’esistenza della Verità assoluta, sempre e comunque, come dubbio generale e contemporaneamente verità personale.
  • Occhio Strabico

    Patroni a 5 stelle

    di Carlo Blangiforti

    Fotomontaggi, vignette irriverenti, che offrono uno sguardo divergente su un mondo che a tratti sembra seguire una logica assurda. Ma una risata, si spera, seppellirà tutto il marcio, o almeno uno ci prova...