Verde Chiaro

Money Tree

di Aldo Adamo

    img

    Pachira Aquatica

 

Definire cos’è la ricchezza è un’impresa davvero ardua. Forse si potrebbe rispondere come Platone usava dire per la bellezza ma, continuando così, rischierei di apparire più filosofo che sciuraru. E io, a stento, so fare il sciuraru, anzi il vivaista o, per meglio dire, il contadino con una certa predilezione per la sciumara. Ma questa è una specialità agricola di cui Ti parlerò un’altra volta. Per il momento vorrei limitarmi a presentarti una pianta che appartiene alla famiglia delle Bombacaceae: la Pachira Aquatica. Cosa c’entra con la ricchezza? In Oriente questa cuginetta del Baobab è chiamata anche “l’albero porta soldi”, il Money Tree. E se i soldi ti fanno pensare alla ricchezza, la Pachira merita quindi la nostra attenzione. Se poi, invece, riesci ad allargare il concetto del “portar soldi” dalla semplice transazione finanziaria al sentirsi bene e a godere della semplice vista di un paesaggio o della grazia di una pianta, come potrebbe essere la Pachira, allora vuol dire che appartieni ad un gruppo di persone con la P maiuscola. Persone che riescono ad amare le piante, persone che sanno come nutrirle, dove situarle, come difenderle. Nel caso della Pachira, poi, istruito sul paese d’origine, la sistemerai in un ambiente luminoso dove la temperatura non scende sotto i 15 - 16 gradi e darai l’acqua solo quando la Pachira la cerca e non quando pensi di darla. Anche questo sembrerebbe un gioco di sofisti ma è invece il classico uovo di Colombo. Nella mia esperienza di sciuraru posso tranquillamente affermare che il 90% di problemi gravi che affliggono le piante in vaso sono problemi squisitamente idrici. Quando avrai le carte in regola per entrare nel clan delle persone della P maiuscola devi controllare, a proposito di P, che il tuo Pollice sia davvero verde, verde al punto di essere così sensibile da capire cosa ti sta chiedendo la nostra sorella verde o pianta che dir si voglia. Riuscire in questa impresa ti può arricchire realmente... parola di sciuraru.