Antonio La Monica

    img
  • Direttore

    Fare il giornalista è pur sempre meglio che lavorare. Forte di questo antico adagio, ALM, nato a Ragusa nel caldo agosto del 1976, decide che più che la filosofia potè il digiuno. Attratto dai facili (?) guadagni abbandona privo di rimpianti la facoltà di Catania ed inizia a collaborare nel 2002 con il quindicinale di Ragusa e Provincia “La Città”. Un bel gioco che si trasforma in lavoro. Dal febbraio 2005 è iscritto all’Albo dei pubblicisti e nel frattempo collabora, oltre che con “La Città” di cui è attualmente capo redattore, con il quotidiano la “Gazzetta del sud” e con la rivista istituzionale della Provincia Regionale “La Provincia di Ragusa”. Per imparare qualcosa, da qualche anno ha la fortuna di tenere Corsi di Scrittura giornalistica per i ragazzi del Liceo Classico “Umberto I” di Ragusa. Suoi articoli sono apparsi anche in vari periodici e siti internet. Dal 2003 fa parte dei fondatori dell’associazione culturale “L’Occhio aperto” e sempre nello stesso anno contribuisce alla fondazione di “Operaincerta” che oggi ha l’onore e, grazie alle virtù dei collaboratori, non l’onere, di dirigere.