Il terrore

di Antonio La Monica

Il terrore è qualcosa di diverso rispetto alla paura. E non lo diciamo solo per giustificare il fatto che tempo fa noi di Operaincerta ci eravamo dedicati al tema in questione.
La paura, per quanto spesso possa essere irrazionale, è anche sana. Uno strumento di prudenza o un modo per crescere.
Il terrore, invece, no. A noi appare come un qualcosa di irrazionale che può paralizzare chi lo prova ben al di là dei rischi che corre o che potrebbe correre. Il terrore è l'arma più sleale che ogni tipo di potere esercita sule nostre menti. È inutile negare che lo spunto per il tema del mese deriva dritto dalla recente strage di Francia. Ma chi è addentro alle questioni internazionali sa bene che ogni giorno, in varie parti del mondo, si esercitano atti di terrore. In Palestina, ma anche in centro Africa, così come avveniva fino a pochi anni addietro in Irlanda e, perchè no, anche in Italia a nome di un terrorismo allora denominato “rosso” o “nero”. [...]

continua a leggere »


Loading









[*] Articoli presenti solo nella versione on-line