10 anni

di Antonio La Monica

Buon compleanno “Operaincerta”. Un giornale telematico e tematico? Senza dubbio. Ma anche la celebrazione mensile dell'amicizia, della voglia di raccontare e di raccontarsi. Anni di incontri, di “cene di redazione” trascorse a cercare idee, a confrontarle su una tavola quasi sempre bene imbandita. Il tentativo di coniugare un discreto giornalismo alla passione per questo mestyiere difficile ma gratificante. Se non sempre per le tasche, almeno per quella dose di naturale narcisismo che ci può contraddistinguere. Ma dieci anni non passano solo a scrivere. Per ognuno dei collaboratori, dai più grandicelli ai ragazzi che sono passati da queste parti, questo segmento di tempo avrà avuto significati immensi e diversi. Dovrei scrivere questo editoriale cercando di raccontare quello che per me è stato ed è lo scrivere per “Operaincerta”. Non vorrei farlo. Non amo farlo, almeno adesso [...]

 

continua a leggere »